Mese precedente
 2019
Mese successivo
Home Page
Home Page
Home Page
Home Page
Home Page
Contatti Mappa sito Crediti Ricerca Ricerca English version English
    Home     Associazione     Musei     Mostre Virtuali     Catalogo     Didattica     Studi e notizie     Strumenti di lavoro
Museo Storico di Bergamo
Museo del Risorgimento di Brescia
 
In evidenza & news
 
Informazioni
 
Contatto
Musei Civici di Cremona
Musei Civici di Lecco
Museo della Cittą di Mantova
Museo di Milano
Museo del Risorgimento Milano
Museo di Storia Contemporanea Milano
Museo del Risorgimento di Pavia
Museo della Guerra Bianca di Temu' (BS)
Museo Storico di Voghera
Accademia Tadini di Lovere
Regione Lombardia
 
W3C
Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Valid HTML 4.01! Valid CSS!
MUSEO DEL RISORGIMENTO DI BRESCIA
Il Museo del Risorgimento di Brescia fu istituito dal Consiglio Comunale nel 1887 con l´obiettivo di conservare e trasmettere la memoria dei momenti nodali e dei personaggi che avevano segnato il processo di unificazione dell´Italia. L´iniziativa aveva raccolto con tempestività la proposta venuta dall´Esposizione generale italiana di Torino del 1884: i materiali storici prestati dalla Città di Brescia, costituirono il primo nucleo del Museo.



 

Incrementata nel tempo la collezione grazie a doni ed acquisti, essa comprende oggi materiali eterogenei per la maggior parte databili dall´età napoleonica all´Unità d´Italia: cimeli personali, documenti ufficiali, manifesti e proclami, armi e uniformi, onorificenze e medaglie; ed inoltre dipinti, sculture e un consistente fondo di stampe a carattere documentario o celebrativo. Il Museo ebbe diverse sedi; l´ultima sistemazione, nell´edificio del Grande Miglio all´interno del Castello, risale al 1959; smontato nel 2005, attualmente è allo studio un nuovo ordinamento, basato su criteri espositivi rinnovati e coerenti con le moderne interpretazione dei fatti storici. E´ stato quindi elaborato un programma triennale di mostre che, attraverso una riconsiderazione di tutti i materiali conservati nel Museo e non solo, individuasse percorsi tematici omogenei e rinnovate modalità espositive e didattiche.
 
Quadro
 
Quadro



 

Tra il 2005 e il 2006 è stata presentata la mostra La grande battaglia. L´immenso ospedale, dedicata alla Seconda Guerra per l´Indipendenza Italiana del 1859 e, in particolare, alla battaglia di Solferino e San Martino ed al considerevole impegno assunto dalla città nel soccorso alle migliaia di uomini che vi furono feriti. Nel 2006-2007 il tema affrontato dall´esposizione Cara Italia. La Restaurazione. Le Dieci giornate di Brescia è stato il periodo tra il 1814 e il 1849, con la rilettura dei fatti della Prima Guerra per l´Indipendenza Italiana e, in dettaglio, delle celebri giornate insurrezionali del 1849.

La terza mostra, dal titolo L´Italia degli italiani (1860-1878), Brescia dopo l´Unità, attualmente in corso, tratta le vicende storiche nazionali ad iniziare dalla Spedizione dei Mille fino all´Età Umbertina. Anche in considerazione del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, un notevole gruppo di ritratti, uniformi, onorificenze e fotografie, testimonia il notevole seguito che il generale nizzardo suscitò anche a Brescia. Una selezione di dipinti, sculture e disegni rimanda poi alle trasformazioni urbane, alle attività economiche, ma anche ai problemi sociali, che investirono la città e il suo territorio negli ultimi decenni dell´Ottocento. Il percorso si conclude con la rievocazione del clima politico e culturale che portò all´esecuzione di numerosi monumenti celebrativi e alla fondazione del Museo del Risorgimento.



 

Interno
 
Interno